Il ‘Building Manager’ è la professione emergente dell’Amministratore di condominio 4.0

Tra le professioni emergenti oggi, quella del ‘Building Manager’ è l’evoluzione del lavoro dell’ Amministratore di condominio più tradizionale, ossia colui che non si occupa solo di aspetti contabili o di morosità, ma che è in grado di fornire competenze personali che vanno ben oltre la gestione ordinaria.

Questa professione si sta sviluppando anche  grazie agli strumenti informatici che supportano gran parte delle attività del professionista.

Il mestiere del ‘Building Manager’ può quindi rappresentare il futuro per molti giovani e per chi ha perso il lavoro. Tuttavia all’Amministratore di condominio 4.0 si richiedono competenze a 360°: dalla ragioneria per tenere i conti in ordine, alla attenzione all’ambiente per saper orientare nelle scelte più appropriate ed in linea con la normativa europea, ed infine ma non meno importante, alla propensione ai rapporti umani.

Così spiega anche l’associazione Anaspic nell’articolo del 28 marzo 2018 apparso su Affaritaliani.it.

[ndr]: “La figura dell’amministratore per questa vera e propria rivoluzione, è determinate: lui deve diventare un buon padre di famiglia che si deve interfacciare positivamente con i condomini, proprio nel momento dell’assemblea. Deve essere in grado di saper gestire eventuali conflitti, deve avere nozioni di comunicazione e deve essere in grado di trasmettere trasparenza del suo operato poiché spesso si ritrova nella condizione di dover andare a toccare le tasche delle persone”. 

Determinante è pertanto una formazione che sviluppi competenze non solo tecniche ma anche di ‘soft skill’ che gli consentano di sapersi districare anche nelle situazioni più difficili.

Inoltre, il decreto legge in materia di Riforma del Condominio, ha permesso alle associazioni di categoria, di organizzare corsi di formazione adeguati e continuativi che consentano di mantenere uno standard elevato di professionalità.

Non meno importante il fatto che l’amministratore di condominio sia in grado di utilizzare strumenti informatici e digitali che lo possano aiutare efficacemente nella gestione delle attività e nella organizzazione dello studio con i relativi collaboratori.

Click Srl è da tempo a fianco delle associazioni, collaborando ai corsi di formazione professionale, oltre che con la propria professionalità acquisita negli anni, anche con la suite di prodotti software sviluppati al proprio interno.

Sono molti i Clienti che, sia in Lombardia che in Liguria, utilizzano la gamma di prodotti del software gestionale Click per l’Amministratore dinamico ed esigente, completamente sviluppata per accedere in tutta libertà da qualsiasi luogo e con ogni strumento PC, TABLET,SMARTPHONE, poichè è sufficiente per accedervi, una login ed una password oltre ad una connessione internet.

inoltre, per i condòmini più avvezzi all’uso degli strumenti informatici, la suite Click offre la possibilità di fornire l’accesso ai servizi del SITO DEL CONDOMINIO che contiene informazioni che riguardano tutto il condominio (per esempio preventivi, interventi di manutenzione, etc.), oppure informazioni di carattere personale per ogni singolo condòmino che lo richieda.

L’Amministratore dinamico è colui che si presenta all’assemblea condominiale con PC e stampante che gli consenta in tempo reale di redigere il verbale oltre che di avere tutti i dati disponibili nel caso in cui durante l’assemblea, gli vengano richiesti ragguagli in merito a spese o quant’altro.

L’Amministratore organizzato è colui che diligentemente, archivia i documenti in modo sicuro e facilmente accessibili grazie alla archiviazione documentale offerta dalla suite del software gestionale Click che classifica i documenti sulla base di una chiave univoca generata dalla stampa etichette con barcode successivamente alla registrazione contabile delle fatture.

L’Amministratore del presente è colui/colei capace di evolversi e farsi strada in un settore in grande trasformazione. Per questo può essere quella del ‘Building Manager’ una professione di alto profilo e soddisfazione, non solo fatta di numeri e di quadrature di bilancio, ma anche e sopratutto di rapporti umani.

Redatto da Franca Fontanile